ACQUA PUBBLICA GENOVA

Oggi 7 settembre volantinaggio informativo al Ducale per illustrare le modalità di finanziamento pubblico del servizio idrico integrato, in contrapposizione con chi sostiene in questi giorni che gli interessi bancari debbano essere scaricati in bolletta a valle del referendum (cosa attualmente illegittima, oltre che irrispettosa della volontà popolare).

Mentre i gestori si lamentano di non avere fondi per gli investimenti senza qualcuno (noi) che ripaghi loro gli interessi bancari si organizzano Festival dell’acqua da centinaia di migliaia di euro.

Nel sit-in informativo che è seguito abbiamo ricordato loro che è attualmente illegittimo scaricare gli interessi bancari in tariffa a valle del referendum e che il modello di finanziamento pubblico previsto dai movimenti per l’acqua non richiede alcun interesse bancario né l’intervento di fondi di investimento privati. Se loro hanno altri modelli di finanziamento che se ne assumano i costi, se non hanno il denaro di tasca loro che non facciano i gestori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>