ACQUA PUBBLICA GENOVA

Chiavari e Rapallo: i futuri sindaci “pesati”  sul futro dell’Acqua Pubblica”.

no alla fusione Iren A2A Secolo 18-2-12

1 Comment for this entry

  • franca scrive:

    Questa fusione tra Iren e A2a non è auspicabile perchè si creerebbe un regime di monopolio che
    andrebbe a discapito degli interessi del cittadino utente non solo per quanto riguarda i costi del bene pubblico, acqua,gas, rifiuti, ma anche per quanto riguarda la difesa dei diritti quali ( l’ambiente ,la difesa del suolo, la salute ecc.,)diritti che sarebbe difficile far valere nei confronti di un gigante economico che avrebbe la possibilità di fare quello che vuole, cosa che per altro succede anche adesso con la sola Iren.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>