ACQUA PUBBLICA GENOVA

Riceviamo e pubblichiamo la bella notizia che il comune di Campomorone ha approvato con 15 voti favorevoli e 1 astenuto la mozione allegata, presentata da Davide Ghiglione.

A Giancarlo Campora

Sindaco del Comune di Campomorone

Campomorone, li 11.02.13

Alla Segreteria Organi Istituzionali

Comune di Campomorone

Mozione per il rispetto dei referendum sull’acqua

Il sottoscritto consigliere,

Visto che durante la seduta consiliare del 10.05.12 si è approvato ad unanimità un ordine del giorno contro le muliutility e per il rispetto dei referendum che impegnava il Sindaco e la sua Giunta, tra l’altro, a sollecitare immediatamente l’autorità per l’energia elettrica e il gas ad emanare le direttive  agli AATO per il ricalcolo della tariffa secondo gli esiti del referendum, ed a fare rapidamente ogni azione possibile per l’applicazione dei referendum;

Considerato chela sentenza del Consiglio di Stato, emessa il 25 gennaio 2013, ha rivelando l’infondatezza delle argomentazioni di coloro che si appigliavano all’articolo 170 della legge 152/2006 perché si continuasse a pagare la remunerazione del capitale investito;

Sottolineato che tale sentenza ha ristabilito la verità referendaria, ossia quella che la rete dei comitati per l’acqua, promotori dei referendum, sostengono da un anno e mezzo: dal 21 luglio 2011 il referendum ha abrogato con effetto immediato una delle tre voci della bolletta, la remunerazione del capitale investito, che per la provincia di Genova significa oltre il 22% dell’importo complessivo;

Visto che, ad esempio, per il mancato rispetto del referendum, da 18 mesi, circa 100.000 euro al giorno sono passati dalle tasche dei genovesi ai gestori del servizio idrico, come “remunerazione del capitale investito”;

Impegna il Sindaco e la sua Giunta ad attivarsi perché l’ AATO genovese riconosca l’errore e venga finalmente attuato l’esito referendario.

Davide Ghiglione, capogruppo Federazione della Sinistra Municipio Valpolcevera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>