ACQUA PUBBLICA GENOVA

Anche se la legge non lo prevede, il gestore del servizio idrico sta caricando sulla bolletta un profitto che è illegale! Si chiama “remunerazione del capitale investito” e, anche se è stato cancellato con il referendum dello scorso giugno, in provincia di Genova incide ancora per più del 22% delle bollette!! La buona notizia è che si può smettere di pagare questa quota, l’ottima notizia è che si può chiedere il rimborso per i mesi precedenti.

La procedura è abbastanza semplice, rivolgiti al Comitato genovese Acqua Bene Comune:
http://www.acquapubblicagenova.org/campagna-di-obbedienza-civile/

Pagando la giusta bolletta rispettiamo ed applichiamo il voto della maggioranza degli italiani, impediamo agli speculatori di lucrare sul diritto all’acqua e facciamo un passo in avanti verso la ripubblicizzazione del servizio idrico.

Inoltra questo messaggio ai tuoi contatti: si scrive acqua, si legge democrazia!

Per informazioni, e per aderire alle nostre iniziative:

Comitato genovese Acqua Bene Comune
Salita san Leonardo 25 r – tel. 389 9198656
http://www.acquapubblicagenova.org/
Facebook: Comitato Acqua Pubblica Genova
gruppoacquagenova@gmail.com

3 Comments for this entry

  • palmas antonio scrive:

    ma il vostro comitato ce anche nella zona di asti?

  • roberto castigliani scrive:

    dato che ; l’acqua è un bene comune per tutta l’umanità gli stati non hanno il diritto di appropriarsene e farla pagare alla popolazione io intendo come “elemento acqua” ovviamente i comuni stendono le tubature fino alle abitazioni dove l’acqua prima passa da filtri di depurazione . ok giusto pagare in percentuale nazionale provinciale e comunale questi lavori . che non puo essere una bolletta di consumo ma di manutenzione . elemento acqua ce l’hanno trovata sulla terra oltre quella che ci viene dal cielo . ribadisco che l’acqua non va pagata

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>