ACQUA PUBBLICA GENOVA

Il consigliere comunale Antonio Bruno fa presente che IREN sta vendendo una parte dei suoi immobili, tra cui l’edificio della sede direzionale, senza avere minimamente informato il comune di Genova, che ne è in teoria uno dei principali azionisti. Ancora una volta la maggioranza pubblica delle azioni non significa affatto controllo pubblico, né trasparenza e partecipazione per il cittadino:

http://www.genova24.it/2012/03/iren-fuori-controllo-bruno-prc-lancia-lallarme-%E2%80%9Cvende-immobili-senza-che-il-comune-lo-sappia%E2%80%9D-29114/

 

1 Comment for this entry

  • franca ha detto:

    Tutto ciò dimostra che la parte pubblica (Comune ) ,azionista di Iren non è tenuta minimamente in considerazione, e essendo il Comune ,lavocew dei cittadini, vuol dire che i cittadini non contano nulla. Devoni soilo pagare e tacere. Basta è l’ora di finirla con queste prepotenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>