ACQUA PUBBLICA GENOVA

Nel decimo anniversario della svendita

Per riaffermare che le dighe sono un bene comune, non una merce

brugneto

10 anni fa una delle peggiori giunte comunali di Genova (sindaco Pericu) svendeva per 12 milioni di euro due dighe e tre centrali idroelettriche all’allora AMGA SpA, ora Iren SpA.

La diga aveva sottratto al versante piacentino ed alla val Trebbia enormi quantitativi di acqua, impoverendola gravemente dal punto di vista idrico ed ambientale ed arricchendo il versante genovese.

La (s)vendita del 2003 ha consegnato a un soggetto privato, oggi Iren SpA, questa risorsa strategica, ai danni dei piacentini, della Val Trebbia e dei genovesi.

DOMENICA 3O GIUGNO genovesi, piacentini e abitanti della Val Trebbia si incontreranno lungo il lago del Brugneto per affermare  che la diga deve tornare pubblica e l’acqua essere distribuita secondo necessità, non secondo la convenienza economica di Iren o di qualunque altro soggetto privato, che fa profitti (privati) su un bene di tutti.

PROGRAMMA:

8.30 partenza da parcheggio piazza della Vittoria (Caravelle), per chi ha bisogno di passaggio

10 concentrazione al parcheggio S. Maria (prima della diga, lato sud)

10.30 accoglienza e inizio degli interventi

11.00 affissione di targa commemorativa sulla diga

11.20 riprendono gli interventi

12.30 pranzo al sacco (per chi vuole c’è anche una trattoria nei pressi della diga)

pomeriggio: chiacchere e relax!  :-)

 

evento Facebook https://www.facebook.com/events/597507370289221/  utile per mettersi d’accordo per passaggi in auto

Promotori ad oggi:

Comitato Acqua Bene Comune – Genova
Comitato Gestione Corretta Rifiuti – Genova
Attac Genova
Medici per l'ambiente - Genova
Comitato nuova finanza pubblica e sociale – Genova
Comitato per la pace “Rachel Corrie”
No debito Genova
Comitato Acqua Bene Comune – Piacenza
Legambiente Piacenza
No Tube
Associazione La Goccia – Bobbio (PC)
Associazione Convivio – Corte Brugnatella (PC)

Movimento Decrescita Felice Genova
Per info:  320 2738711      333 5356679
 ilmiovoto

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>