ACQUA PUBBLICA GENOVA

“Ecco perché il referendum contro la privatizzazione dei servizi idrici, previsto per il 12 giugno, è una tappa importante per evitare che la questione finanziaria prenda il sopravvento. Tutto sommato non possiamo lamentarci troppo se volgiamo lo sguardo verso i Paesi più poveri dove si muore per la mancanza di acqua potabile. I numeri sono agghiaccianti: un miliardo e seicento milioni di persone senza acqua potabile e oltre due miliardi e mezzo senza servizi igienici”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>