ACQUA PUBBLICA GENOVA

  COMUNICATO STAMPA

FILCTEM CGIL 

 

QUANDO FINISCE IL RODAGGIO DELLA NUOVA GIUNTA?

 

Genova, 6 settembre 2012. Abbiamo più volte espresso la nostra contrarietà alle ultime scelte societarie del Gruppo Iren (quali nuove aggregazioni e vendita sedi aziendali di Gavette e Via SS. Giacomo e Filippo) in confronti ufficiali con il Gruppo e attraverso interventi o comunicati, come quello a firma CGIL e FILCTEM del 22 giugno scorso, rivolti al Comune di Genova. Non abbiamo ricevuto risposta alcuna dall’Amministrazione Comunale ma, di fatto, un intervento, se si vuole intervenire, è necessario oggi, tra tre mesi potrebbe rivelarsi tardivo.

In attesa di un pronunciamento, che esigiamo, ribadiamo la nostra posizione: non siamo contrari alle fusioni nelle multiutility ma pensiamo che, prima di procedere ad ulteriori fusioni, si debba consolidare il Gruppo Iren (e non vogliamo dipendere da operazioni finanziarie come riportate sui giornali per avere l’esito finale, memori della fallita aggregazione tra HERA, Iride ed ENIA); siamo contrari alla vendita delle sedi del Gruppo Iren non solo perché il mercato immobiliare attuale lo sconsiglierebbe ma, soprattutto, perché Iren non può vendere un patrimonio che appartiene a tutti i genovesi e non potrebbe nemmeno tornare in un secondo momento a riacquistare le sedi (come hanno fatto altre aziende dopo simili scelte sciagurate) per la propria esposizione bancaria a tutti nota. L’Amministrazione Comunale di Genova, il Sindaco Doria, gli assessori Garotta e Oddone ci dicano cosa pensano su questi temi; noi pensiamo che non sia opportuno sommare ad altre vertenze aperte anche quella del Gruppo Iren. Siamo sindacalisti e, se necessario, ci faremo trovare pronti.

Francesco Truscia

Segreteria FILCTEM CGIL Genova

Info:
Giovanna Cereseto
Ufficio Stampa Cgil Genova e Liguria
Cell. 335 7245888

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>