ACQUA PUBBLICA GENOVA

L’amministratore può decidere in autonomia di far aderire il condominio alla campagna di obbedienza civile, riservandosi successivamente, senza o con una decisione dell’assemblea condominiale, di procedere all’autoriduzione.

I passi sono:

  1. comunicare alla propria banca presso la quale si è domiciliato il pagamento delle bollette di NON procedere al pagamento automatico delle stesse
  2. compilare e firmare due copie della lettera di reclamo e richiesta di rimborso (modello_lettera_reclamo: Mediterranea delle Acque, altri gestori): una per il gestore, ed una per l’AATO della provincia di Genova (gli indirizzi sono precompilati nel modello della lettera). Le lettere possono essere consegnate agli sportelli della campagna oppure spedite con raccomandata con ricevuta di ritorno. E’ importante attendere l’arrivo della bolletta per constatare se la lettera di reclamo ha avuto riscontro positivo. Se si ritiene di aver fatto già abbastanza, l’azione finisce qui, a meno che la questione non sia sollevata da qualche condomino. Nel qual caso si passa al 2° e 3° paragrafo del punto 5.
  3. quando si riceve la bolletta, ancora comprensiva della remunerazione del capitale, si può procedere all’autoriduzione o meno:
    1. Sì: se si ritiene in autonomia che l’autoriduzione della bolletta condominiale sia un atto pienamente legittimo, anzi il più consono all’interesse del condominio, procede all’autoriduzione, utilizzando un bollettino in bianco in cui copiare le indicazioni contenute nella bolletta. Come causale aggiungere: campagna obbedienza civile. Cifra da versare: l’importo della bolletta ricevuta dal gestore moltiplicato per 0,78.
    2. No: se non si ritiene di poter decidere in autonomia l’autoriduzione, bisogna inserire l’autoriduzione della bolletta nell’ordine del giorno della prossima assemblea, oppure convocarne una straordinaria. Se la maggioranza del condominio decide di procedere con l’autoriduzione, si può procedere come descritto nel punto precedente. Altrimenti non si dovrà fare niente.

Per ulteriori informazioni, vedi anche la procedura per il singolo condomino.

1 Comment for this entry

  • antonio garofalo scrive:

    Ho spedito al V/s indirizzo una raccomandata per segnalare
    quello che,a mio parere,e’ un abuso messo in atto dalla
    Mediterranea delle Acque nei confronti dei cittadini.-
    Se siete interessati posso farvi avere la documentazione
    che attesta gli abusi.-
    Grazie Garofalo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>