ACQUA PUBBLICA GENOVA

Riceviamo una buona notizia dal comitato imperiese:

l’AATO, con la delibera allegata, incarica l’Associazione Temporanea di Imprese che ha redatto il Piano d’ambito, di modificarlo togliendo la remunerazione del capitale investito (punto (1) della parte dispositiva).

Inoltre si delibera, in sostanza, di non liquidare l’ultima parte del pagamento ai redattori del piano d’ambito, finchè non avranno effettuato le modifiche richieste.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>