ACQUA PUBBLICA GENOVA

Silvio Tiseno

La fontana per l’erogazione di acqua pubblica, inaugurata due settimane fa, sta riscuotendo un enorme successo tra i cittadini salesi. Ogni giorno il chiosco, installato presso il parcheggio del poliambulatorio di via del Mulino, richiama diverse decine di cittadini e nonostante siano passate soltanto due settimane dall’inizio della distribuzione delle tessere sono già 500 le famiglie salesi che hanno deciso di aderire all’iniziativa.
«E’ un’ottima iniziativa – ha sottolineato la salese Luisa Dibonito – la apprezzo molto, prima che il chiosco fosse installato a Sala Baganza dovevamo recarci fino a Collecchio per trovare un’acqua qualitativamente simile».
Non solo una questione di comodità ma, per alcuni, rappresenta anche un impegno concreto nei confronti dell’ambiente: «Nel nostro sistema sono pochi quelli che fanno qualcosa di concreto per l’ambiente – ha spiegato Giovanni Corradi -. Questo è sicuramente un gesto volto a migliorare le cose».
Dello stesso parere anche Ives Bocchi che ha commentato l’iniziativa dicendo che «si risparmia il consumo di plastica e se l’Amministrazione comunale ha realizzato il chiosco penso che si possa stare tranquilli anche per quanto riguarda la manutenzione e le componenti microbiologiche».
Fra i cittadini «tesserati» ci sono anche alcuni che come Silvia De Cola ritengono che il chiosco rappresenti un’innovazione anche dal punto di vista economico: «E’ favoloso, risparmio tantissimo rispetto a quanto spendevo fino a pochi giorni fa nei supermercati». Secondo gli uffici preposti alla distribuzione delle tessere, il flusso di adesioni è in buona parte merito di un passaparola che sta rendendo sempre più popolare l’ultima iniziativa intrapresa dall’amministrazione comunale.
A riconferma di ciò anche la testimonianza di Bruna Baga: «Mio figlio è stato il primo della famiglia a fare la tessera ed è stato talmente contento che ha detto che difficilmente tornerà ad acquistare acqua nei supermercati. Con tutto il suo entusiasmo è riuscito a convincere anche me». C’è anche chi sul successo della fontana è pronto a scommetterci: «E’ un’ottima idea, solitamente d’estate mi rifornisco da sorgenti di alta montagna ma anche qui l’acqua è buonissima – ha dichiarato Aldino Ollari – . Sono sicuro che l’iniziativa riscuoterà sempre più successo».
Tessera La tessera contiene 500 rifornimenti da 1,5 litri e può essere ritirata presso gli uffici comunali (dal lunedì al sabato 8.30-13; giovedì 15.30-17.30) presentando un documento di identità. La fontana è stata realizzata grazie al contributo di «Ato 2» e progettata da Artide srl. Per informazioni: ufficio relazioni con il pubblico tel. 0521.331311 e 331319 urp@comune.sala-baganza.pr.it – www.comune.sala-baganza.pr.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>